L’ultima di andata non sorride alla Virtus, che cede per 2-1 al Tre Penne al termine di una gara che ha visto i ragazzi di Bizzotto comandare per lunghi tratti il gioco, peccando però nel tramutare in rete le tante occasioni create. La squadra di Città parte forte e dopo pochi minuti e già in vantaggio grazie al colpo di testa di Righini che da dentro l’area di rigore raccoglie una palla deviata e batte Passaniti.
La Virtus comincia a macinare gioco e occasioni e il meritato pareggio arriva agli sgoccioli del primo tempo, con l’inzuccata di Rinaldi che colpisce sul corner battuto da Buonocunto. Nei due minuti di recupero, i neroverdi costruiscono due grosse palle gol, ma nè Tortori nè Pecci inquadrano la porta. Nella ripresa calano i ritmi del match e l’occasione principale arriva su una conclusione di Buonocunto sventata da Migani. All’82’ Ceccaroli sigla il gol vittoria per il Tre Penne.

Non raccogliamo punti da questa sfida di vertice, ma la prestazione è tutt’altro che negativa, ora parte il girone di ritorno e ci attende un’altra partita di cartello contro il Tre Fiori.

Foto: Copyright FSGC