Come all’andata, anche al ritorno sono due i gol di scarto tra Virtus e Tre Fiori, con i neroverdi che mettono a segno una rete per tempo e si assicurano la seconda finale consecutiva di Coppa Titano. La prima marcatura arriva da un piazzato al tramonto del primo tempo, quando Buonocunto pesca Rinaldi in area, il quale colpisce di testa, con il pallone che si infila sul secondo palo. Il raddoppio arriva all’11 della ripresa, con la bella discesa sulla fascia di Gori che appoggia il pallone a Tortori, l’ex Foggia e Cesena da due passi infila nuovamente Nardi.
Ora ci attende la Finale, che ci vedrà opposti alla Fiorita.